Doposcuola anno 2015-2016

doposcuola

 

Siamo recidivi… diamo il via al terzo anno!!

Con l’aiuto della pubblicità dei frati francescani di Frascati, i volontari quest’anno sono numerosi, speriamo di continuare con un servizio efficace!!

Doposcuola anno 2014-2015

2014-02-27 18.11.03

Da ottobre 2014 anche per quest’anno scolastico, presso il Convento di S.Bonaventura di Frascati, è attivo un doposcuola per ragazzi delle scuole medie, italiani e stranieri , che hanno bisogno di aiuto nello studio ma non hanno possibilità di pagare ripetizioni private.

I ragazzi sono una quindicina e tutti necessitano di una assistenza personale.

I volontari sono quasi in egual numero (anche persone esterne all’associazione) grazie anche a tanti ragazzi delle scuole superiori che mettono a disposizione il loro talento. Un grazie a tutti loro e… siamo sempre in ricerca di nuove forze !

Doposcuola

doposcuolaDall’ottobre 2013 Polepole.it comincia a lavorare anche in Italia… Questo primo progetto tutto nostrano nasce dall’esigenza, nota da tempo di un aiuto scolastico per i ragazzi stranieri di “seconda generazione” ovvero nati in Italia o arrivati da bambini. Molti dei soci infatti per anni hanno seguito ragazzi stranieri nello studio con molto impegno, fatica e spesso, con buoni risultati. Fino alla scuola  primaria il rendimento scolastico è accettabile ma nella secondaria inferiore le difficoltà incontrate sono tante e derivano sia da lacune difficilmente colmabili nel solo orario scolastico ed in una classe con oltre venti alunni sia dal fatto che i ragazzi spesso restano da soli a casa nel pomeriggio  per il lungo orario di lavoro dei genitori.

Da qui l’idea di unire le forze…. I frati di S. Bonaventura hanno fornito i locali, in posizione comodissima e raggiungibile a piedi . I volontari, anche esterni all’Associazione, sono stati da subito molto disponibili e in breve tempo l’appuntamento delle due volte a settimana è diventato irrinunciabile. Sì, la costanza non è una dote comune negli adolescenti, ma lo è nei volontari, fortunatamente. Quanto alla domanda, come era prevedibile, si è allargata e ora vengono seguiti anche ragazzi italiani, chiunque quindi non abbia la possibilità di avere ripetizioni private.

Buona scuola a tutti!!